News

I numeri dei podcast in Italia nel 2021

Chi ascolta i podcast in Italia? Quali podcast vengono ascoltati? Perché un brand dovrebbe investire in un podcast? La terza edizione della ricerca Ipsos sul mercato del podcast in Italia ci conferma che il numero di ascoltatori cresce anche nel nostro Paese. Il podcast rappresenta così un veicolo di comunicazione e marketing sempre più efficace per le aziende. Andiamo a scoprire nel dettaglio cosa emerge da “Il podcast alla prova di maturità”, lo studio realizzato da Ipsos dopo avere ascoltato un campione di 3.200 individui tra i 16 e i 60 anni.

Podcast in Italia: ascoltatori in aumento e sempre più maturi

Secondo lo studio, presentato proprio in questi giorni, nell’ultimo mese ben 9.3 milioni di persone hanno ascoltato un podcast in Italia, di contro agli 8.5 milioni di utenti del 2020 e ai 7 milioni del 2019. Il 44% degli ascoltatori è under 35, ma si tratta di un fenomeno in crescita non più solo tra i giovani: nel 2021 i podcast piacciono sempre di più anche agli adulti, ai laureati e ai professionisti. Il pubblico dei podcast sta divenendo quindi più maturo e sempre più qualificato. A conferma di ciò, gli ascoltatori di podcast in Italia rivelano la propensione a pagare per i contenuti online: il 58% degli utenti podcast afferma di avere acquistato nel 2021 dei contenuti di questo tipo.

Le abitudini e le piattaforme preferite dagli ascoltatori

Gli italiani intervistati dedicano in media 40 minuti all’ascolto dei podcast al giorno. Nel dettaglio: l’11% ascolta fino a 10 minuti, il 28% fino a 20 minuti, il 28% fino a 30 minuti, il 19% fino ad un’ora, il 6% più di un’ora, il 2% più di due ore.
Come si ascoltano i podcast? Il 79% degli intervistati usa lo smartphone, il 43% il computer, il 26% il tablet, il 21% la smart tv e il 10% uno smart speaker. L’ascolto avviene prevalentemente in casa (per l’81%), mentre il 29% ascolta podcast anche in auto e il 19% mentre viaggia sui mezzi di trasporto.
La fruizione dei podcast continua ad avvenire in modalità pull nella maggior parte dei casi: il 34% si avvicina al mondo dei podcast spinto dall’interesse per un argomento specifico. Rimangono importanti però anche i pareri di amici e influencer: il 25% ascolta un podcast su consiglio di un amico o un familiare e un altro 25% perché ne ha sentito parlare sui social.
Per quanto riguarda le piattaforme gratuite utilizzate, al primo posto troviamo YouTube (46%), seguita da Spotify (32%). Se consideriamo invece il dato aggregato free+premium Spotify ritorna sul gradino più alto del podio.  

Podcast e pubblicità: sempre più opportunità per le aziende

Secondo la ricerca Ipsos, il 71% degli intervistati ricorda di aver ascoltato messaggi pubblicitari abbinati ai podcast (di contro al 69% nel 2020 e al 64% nel 2019). Non solo, dopo avere ascoltato i podcast con messaggi pubblicitari il 47% degli utenti dichiara di avere compiuto un’azione. Il 26% ha cercato maggiori informazioni sul brand, il 18% ne ha parlato con amici, l’11% ha acquistato un prodotto o servizio.

Volete essere ascoltati e ricordati dalle persone? Sembra proprio essere giunto il momento di parlare con il vostro pubblico e realizzare un branded podcast.
Contattaci per fare una ricerca di mercato sui gusti e gli interessi del tuo pubblico.